mercoledì 20 agosto 2014

Fiori di pasta di kamut con melanzane e coulis di pomodori

Pubblicato in Doctor Wine n°65
http://www.doctorwine.it/det_articolo.php?id_articolo=1388
di Katiuscia Rotoloni 02-08-2014



Ingredienti per 4 persone:
360 gr fiori di pasta di kamut, 
2 melanzane viola medie, 
4 pomodori San Marzano, 
parmigiano reggiano a piacere, 
1 spicchio d’aglio, 
basilico, 
olio di semi di arachidi, 
olio extravergine d’oliva q.b., 
sale q.b.





Procedimento:
Scottare i pomodori in acqua bollente, pelarli, eliminare i semi e tagliarne due a cubetti (coulis). Frullare gli altri due con un po’ d’olio d’oliva e sale, in modo da ottenere una crema.
Pelare le melanzane, tagliarle a tocchetti e saltare in una padella antiaderente con olio e lo spicchio d’aglio. Tagliare a julienne la buccia, friggerla in abbondante olio di semi di arachidi e asciugare su carta assorbente.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e, in una capiente padella, saltarla con le melanzane e i pomodori a cubetti.
In quattro piatti piani mettere a specchio un po’ di crema di pomodoro tiepida, i fiori di kamut, spolverizzare con parmigiano a scaglie e decorare con la buccia di melanzana fritta e una foglia di basilico.

Vino in abbinamento:

Marinali Bianco 2013 Marca Trevigiana Igt Villa Sandi




Un bicchiere dorato chiaro e luminoso, finemente aromatico con note fruttate e minerali. Pieno e deciso al gusto, ha il sorso vellutato e armonico

Zona di produzione: area della Marca Trevigiana che si estende dalle colline del Montello fino alla pianure lungo il fiume Piave su terreni calcarei, argillosi e fertili
Vitigni: Manzoni bianco (incrocio Manzoni 6.0.13)
Vinificazione: le uve vengono vinificate intere, a temperatura controllata, dopo il primo travaso il vino rimane a contatto con le fecce fini per minimo 4 mesi, con frequenti batonnage
Gradazione alcolica: 13,5%
Temperatura di servizio: 8-10° C