mercoledì 17 settembre 2014

Insalata di riso thailandese rosso integrale con gamberi rosa su crema di zucchine

Pubblicato in Doctor Wine n°63
http://www.doctorwine.it/det_articolo.php?id_articolo=1366
di Katiuscia Rotoloni 19-07-2014

Ingredienti per 4 persone:
340 gr riso rosso thailandese integrale, 
400 gr gamberi rosa freschi, 
3 zucchine romanesche medie, 
3 pomodori ramati, 
1 spicchio d’aglio, 
un rametto di salvia,
olio extravergine d’oliva, 
olio di arachidi, 
farina di grano duro q.b., 
sale q.b.



Procedimento:
Lavare e mettere a bagno in acqua fredda il riso per circa un’ora, cambiando l’acqua un paio di volte.
Scottare in acqua bollente i pomodori, spellarli e tagliarli a metà per eliminare i semi. Quindi tagliare a cubetti piccoli (concassé) la polpa.
Sgusciare i gamberi, avendo cura di eliminare l’intestino e conservarne 8 con la testa e la codina finale. Tritare grossolanamente le code e friggere in abbondante olio bollente gli 8 interi, infarinati leggermente con semola di grano duro.
Scolare e stendere su un canovaccio pulito il riso per asciugarlo. Scaldare una casseruola, tostarvi il riso per qualche istante e lasciarlo raffreddare. Aggiungere acqua fredda pari a 3 volte il volume del riso e lasciar cuocere a fuoco dolce per circa 30 minuti. Scolare e far freddare steso su un ampio vassoio.
Prendere la parte verde della zucchina, tagliarla a brunoise e saltarla velocemente in padella con uno spicchio d’aglio e un rametto di salvia.
Lessare la parte bianca, quindi frullarla aggiungendo olio a filo per farne una crema. Regolare di sale.
Rimettere sul fuoco la padella con i cubetti di zucchina, dopo aver eliminato l’aglio e la salvia, versarvi i gamberi tritati, quindi il riso, i pomodori e saltare per pochi istanti, in modo da mescolare tutti gli ingredienti. Regolare di sale.
Preparare 4 piatti piani, mettendo sul fondo un paio di cucchiai di crema di zucchine, adagiarvi sopra il riso, aiutandosi con un coppapasta e decorare con 2 gamberi fritti ed un filo d’olio.

Vino in abbinamento

Rosé di nero d'Avola Sicilia Igt Feudo Maccari




Cerasuolo brillante, questo vino colpisce per l’esplosione di profumi floreali e fruttati che ricordano i sapori della Sicilia; anche il palato, fresco e succoso, si mostra sapido e di leggiadra tannicità

Zona di produzione: Noto, in provincia di Siracusa, da vigneti ad alberello (5.555 ceppi per ettaro), impiantati nel 1978 e nel 2000 su terreni calcareo-sabbiosi, esposti a sud-est.
Vitigni: nero d’Avola
Vinificazione: In bianco a temperatura controllata; maturazione 3 mesi in vasche d’acciaio
Temperatura di servizio: 8-9° C