sabato 2 febbraio 2013

PAZZI PER LA PIZZA

 
Come un rito. La "pizzata di Katiuscia" è famosa in tutto il nostro giro di amici.
Impastata giovedì, rigorosamente con lievito madre (alimentato periodicamente come un bimbo e riposto in frigorifero) ha avuto tutto il tempo di lievitare e maturare perfettamente.

E allora parte il carosello: con pomodorini di Pachino, mozzarella di bufala del caseificio Macchiusi a Borgo Vodice. Con golosa mortadella e pistacchi di Bronte. O ripiena con scarola dell'orto e olive di Gaeta. Solo ingredienti scelti con cura.


 
 
Non dimentichiamo una buona birra per accompagnare tutte queste delizie:


The First Lager non pastorizzata prodotta a Roma dal birrificio artigianale Atlas Coelestis.


 
Secca, equilibrata, dall'aroma piacevolmente vegetale...
... Da bere a secchi!!!